Partecipazione

Blog di Antonio Stancanelli

05 giugno
0Comments
16 dicembre
0Comments

Razzismo: scegli da che parte stare.

In questi giorni, dopo l’uccisione a Firenze dei due Senegalesi da parte di uno squilibrato, si è fatto un gran parlare di razzismo.

Fino a oggi mi sono astenuto da ogni commento, anche su FB, perché mi sembrava stupido unirmi al coro di commenti qualunquisti stile “Firenze si deve vergognare” o “dobbiamo vergognarci tutti”, come se tutta la città o, peggio ancora, tutta l’Italia dovesse sentirsi (ed essere ritenuta) responsabile per un gesto di un folle, e non fosse sufficiente condannarlo.

Seguendo lo stesso ragionamento, infatti, saremmo tutti corresponsabili e in dovere di vergognarci per ogni omicidio commesso sul suolo italiano, anche quando abbia origine passionali, economiche, mafiose, ecc.

Come ha detto giustamente il nostro sindaco, quando ci fu l’attentato di via dei Georgofili a nessuno venne in mente di dire, che tutta Firenze avrebbe dovuto vergognarsi come città di mafiosi.

Poi ho trovato questo filmato su internet e ho pensato: questo mi pare un giusto modo di affrontare la questione.

Buon ascolto