Partecipazione

Blog di Antonio Stancanelli

02 giugno
0Comments

Appunto!

image

21 maggio
0Comments

Pensioni

imageSinceramente mi pare che sulla questione delle pensioni non si stia affrontando il tema centrale e l’unico per cui, a mio avviso, avrebbe senso fare un distinguo.

Come è noto, esistono due tipi di pensioni: quelle retributive e quelle contributive. Le prime sono parametrate sugli ultimi stipendi percepiti, le altre sui contributi versati.

Dovendosi dare una “stretta” per ragioni contabili e di equità sociale e generazionale, mi parrebbe logico, piuttosto che tagliare indiscriminatamente sopra una certa soglia, mettere le mani sulle prime e non  sulle seconde, perché quest’ultime non sono altro che la “restituzione” di quanto versato dal lavoratore nel corso della sua vita lavorativa.

Le pensioni retributive, al contrario, sono state utilizzate in passato proprio per garantire pensioni altrimenti ingiustificate su base contributiva, ancorandole a stipendi (guarda caso) magicamente lievitati in prossimità della pensione.

Per queste ipotesi, la teoria dei “diritti quesiti” mi pare che potrebbe più facilmente essere mandata a farsi bendire, dovendosi più correttamente parlare di fine di un ingiustificato, e di questi tempi odioso, “privilegio”.

10 febbraio
0Comments

Il lupo perde il pelo ma non il vi(tali)zio: pancia mia fatti Capanna!

Ieri sera alla zanzara mi sono imbattuto in un indomito Mario Capanna che cercava di sostenere anche dal punto di vista morale, dopo la scena pietosa da Giletti, la correttezza della sua scelta di impugnare al TAR la riduzione di solidarietà del 10% circa del suo vitalizio, che gli spetta per essere stato quale ex consigliere Regionale dal 1975 al 1980.

Stuzzicato da Cruciani che gli chiedeva di riconoscere di essere un privilegiato, perché, dati di Cruciani, con 30.000 € di contributi versati si è già portato a casa 300.000 € (!), ha avuto il coraggio di chiedere anche l’assoluzione, perché la sua “lotta” era una lotta per i diritti dei lavoratori, per la tutela dei diritti acquisiti perché lui si è sempre battuto perché le pensioni salissero e non scendessero.

A quel punto ho cambiato canale

Se avete fegato, potete però ascoltare la puntata qui, fra qualche giorno, quando sarà caricata.