Partecipazione

Blog di Antonio Stancanelli

31 ottobre
0Comments

Facciamo chiarezza sul “condono” del DL Genova per Ischia

ischia-1350-675x275Scusate, ma mi sento di dover chiarire il famoso art. 25 del #DL #Genova, trattandosi della mia materia.

Il discorso è più complicato di come lo vuol fare apparire questa opposizione frettolosa.

L’art. 25 del DL fa schifo, ma non per le ragioni sostenute a gran voce, e questo mi dispiace perché finisce per indebolire l’opposizione, dando sponda a questi cialtroni.

In estrema sintesi:

1) NON E’ VERO che il DL istituisce un nuovo condono. L’articolo si limita a prevedere la sospensione del contributo per ricostruzione alla definizione dei PRECEDENTI condoni eventualmente pendenti;

2) E’ VERO, ed è immondo, invece che il DL non subordina l’erogazione del contributo al fatto che il condono presentato non riguardi nuovi volumi. E’ indecente, infatti, pensare di dare contributi per ricostruire nuovi volumi abusivi, evidentemente tali perché non ammissibili e, molto spesso, non ammissibili perché non consentiti da vincoli ambientali o geologici;

3) E’ VERO, ed è illegittimo, che si pensi, non solo di erogare contributi, ma, ancor prima, di ammettere condoni per opere totalmente abusive una volta crollate: la giurisprudenza, giustamente, afferma che, una volta crollato, anche se hai presentato il condono, se l’immobile crolla, deve essere negato il condono se non è stato ancora rilasciato, perché non esiste più l’abuso da condonare;

4) E’ VERO, ed è scandaloso, che il DL tenti di superare i limiti imposti dal condono 2003 (meno ampio di quelli ’85 e ’94), prevedendo che l definizione dei ricorsi pendenti avvenga sempre con le regole del condono ’85 (capo IV e V),anche perché questo avviene solo per l’area terremotata e non per tutta Italia.

Questo dovrebbe dire un’opposizione seria, per essere credibile e inattaccabile. Invece sbraitano per un “nuovo condono” che non esiste, dando modo a questi cialtroni di difendersi per l’ingiusta accusa.

 

 
No comments

Place your comment

Please fill your data and comment below.
Name
Email
Website
Your comment