Partecipazione

Blog di Antonio Stancanelli

Archive for marzo, 2014

31 marzo
Commenti disabilitati

Perché l’efficienza della Giustizia non è una priorità?

Oggi, viaggio a vuoto a Firenze-Siena, in quel percorso di guerra che è l’Agiustizia_lumacautopalio, perché lo spostamento di udienza, disposto il 20 marzo, non mi era stato comunicato, visto che, nell’era di internet, consolle digitali, pec, mail, fax e telefono, la Cancelliera si limita a fare le comunicazioni prendendo i fascicoli che trova nell’armadio – “perché il computer spesso mi si blocca” – e il mio era fuori posto.

Vi tralascio le giustificazioni addotte dalla Cancelliera, perché sennò mi ci incazzo di nuovo.

A chi in questi giorni si sta occupando di fare ripartire il Paese, chiedo: dove vogliamo andare?

Sbaglio, o non ho sentito nessuno tuonare contro l’inefficienza della macchina della Giustizia, a parte mere affermazione di principio, condite con boutade sull’abolizione del Giudice amministrativo, colpevole di non lasciare liberi i Sindaci di lavorare, o peggio, semplici generalizzazione da Bar ?

Il fatto che nella classifica sull’efficienza della Giustizia siamo sempre gli ultimi, non è visto come un problema?

O, piuttosto, come ho scritto mille volte - tipo qui - chi tocca muore?!

Giusto per ricordare di cosa stiamo parlando: Firenze (no Burundi – senza offesa per gli abitanti di quel paese – o qualsiasi paesello della circumvesuviana – idem come sopra), attuale prima udienza della Corte d’appello: 2025/2026, cioè fra 11/12 anni, Tribunale, con rinvii di 1/2 anni, salvo, ovviamente i Giudici più efficienti e volenterosi che, guarda caso, riescono a tenere tempi più umani, senza alcun compromesso sulla qualità delle sentenze.

E tutto questo, con costi per l’accesso alla Giustizia esorbitanti.

Con questi presupposti, perché un imprenditore sano di mente dovrebbe investire in Italia? Perché una persona dovrebbe affittare casa, sapendo che il diritto al pagamento del canone e a vedersi restituire la casa, magari anche non a pezzi, non è garantito?

Quanti di voi, volendo fare una causa per un torto subito hanno preferito desistere, magari accettando accordi capestro, per i tempi lunghi e la scarsa fiducia nell’operato dei Tribunali?

Detto questo, continuiamo a occuparci delle riforme sui massimi sistemi del mondo, piuttosto che far funzionare i servizi di base.

30 marzo
Commenti disabilitati

Ridicolo e due volte offensivo!

Ridicolo tentativo di giustificazione, offensivo per le vittime e per la sovranità dello Stato italiano. A casa mia, un simile comportamento si chiama omertà!

image

28 marzo
Commenti disabilitati

Lame rotanti!

jeeg-robot 1Per quelli della mia generazione, Jeeg robot d’acciaio è stato un mito, e ancor più lo sono state le sue “lame rotanti”.

Nella mia infanzia ho passato giornate intere a lanciarne di immaginarie, giocando con i miei amici, sognandomi invincibile.

Con queste premesse è facile per voi immaginare la delusione con cui ho ricevuto pochi minuti fa il provvedimento del Tribunale di Lucca che trovate sotto, con cui annunciano un generale rinvio “a data da destinarsi” (che è un modo più signorile per dire aquandosonasegaio) di tutta una serie di udienze a causa dell’installazione di “ARMADI ROTANTI”.

Una vera nemesi, messa in campo dalla stessa dea!

Comprendete che, a questo, punto, ben altri oggetti hanno iniziato a “rotare”.

:-(

lamelame2

28 marzo
Commenti disabilitati

Papa Francesco non fa sconti

Un estratto del divertente resoconto di Malaguti, su La Stampa, della messa del Papa a Governo e parlamentari.

image

28 marzo
Commenti disabilitati

Foto del giorno (su La Stampa)

image

26 marzo
Commenti disabilitati
24 marzo
Commenti disabilitati

Effetto Renzi

Primarie del PD a Firenze: un successone!

Nel senso che ha votato poco meno del 3% della popolazione, senza nemmeno raggiungere quella soglia di 13.000, indicata prima delle votazioni come un successo nella partecipazione.

La ragione è semplice: fino a ieri nessuno poteva parlare di primarie, perché il padrepadrone di Firenze, campione mondiale del piede in tre staffe, aveva deciso che non si potessero fare visto che avrebbe partecipato alle elezioni e, quale sindaco uscente, aveva il diritto di essere considerato il candidato del PD, senza alcuna verifica popolare.

Poi si sa le cose come sono andate, e Firenze ha dovuto rabberciare in fretta e furia delle primarie farsa, per incoronare il delfino designato.

E ora sono tutti contenti.

21 marzo
Commenti disabilitati

Che grandezza!!

11 marzo
Commenti disabilitati

Sgravi irpef/irap: una interessante chiave di lettura

Mi pare che Renzi abbia già deciso, scegliendo l’irpef .

Secondo questa lettura, quindi, è un conservatore.

Perché non mi stupisco?

image

05 marzo
Commenti disabilitati

Poche semplici regole

E pensare che basterebbe così poco.

Basterebbe seguire poche semplici regole, di cui questa rientra sicuramente fra le prime 5

05 marzo
Commenti disabilitati

You can do it!

“Credo che ognuno di noi potrebbe attraversare un oceano a remi. A due sole condizioni però: avere una forte motivazione e credere nel potere della mente” Alex Bellini

04 marzo
Commenti disabilitati

Lo voglio!